Soluzioni visive per bambini



BENESSERE VISIVO PER I BAMBINI

I bambini nascono con gli occhi aperti ma ci vogliono alcuni anni per maturare le funzioni visive. È molto importante eseguire controlli oculistici per monitorare il buon funzionamento della vista ed evitare eventuali problemi che potrebbero peggiorare nel tempo.
I pediatri consigliano di fare la prima visita oculistica entro i 3 anni di età perché un’anomalia visiva si può curare più velocemente se individuata prima.




QUALI SONO I PRINCIPALI DIFETTI VISIVI?

I difetti visivi si definiscono ametropie e riguardano i cambiamenti nello sviluppo dell'occhio nei neonati. Esistono due tipi di ametropia: assiale (ipermetropia e miopia) e astigmatica (astigmatismo).


QUANDO CONTROLLARE LA VISTA AI BAMBINI ?



  • Entro i 3 anni per l’inizio della scuola materna

  • A 5 anni per valutare se lo sviluppo della vista è nella norma

  • A 10-15 anni quando iniziano a manifestarsi la maggior parte delle miopie lievi o moderate.


Quali comportamenti del bambino indicano un potenziale difetto visivo?

Il sistema visivo dei bambini è in continuo sviluppo. Spesso accade che i genitori non si accorgano di problematiche legate alla vista dei propri figli perché i bambini sono i primi a non accorgersene e a non lamentarsene. Ecco perché è molto importante individuare subito eventuali disturbi della vista consultando il proprio pediatra e il medico oculista per un esame approfondito.

Di seguito alcuni comportamenti che segnalano un potenziale disturbo visivo del bambino:

  • Se strizza o si strofina spesso gli occhi
  • Se presenta occhi stanchi, rossore o frequenti mal di testa
  • Se uno o entrambi gli occhi sono in costante disallineamento
  • Se lacrima spesso
  • Se ha difficoltà a seguire con gli occhi oggetti e persone
  • Se è estremamente sensibile alla luce o fotofobico
  • Se tende a chiudere un occhio quando guarda la tv o legge un libro
  • Se trova difficoltà nella lettura della lavagna

Il tuo medico oculista è l’alleato migliore per monitorare la salute degli occhi e della vista. Questi controlli sono particolarmente importanti nei bambini poiché nella fase di crescita cambiano rapidamente, mentre la loro vista si sviluppa.
Il tuo oculista ti aiuterà e ti fornirà i mezzi necessari per prendere le decisioni giuste e trovare la soluzione visiva più efficace per il tuo bambino.


Come scegliere gli occhiali per il tuo bambino

È molto importante coinvolgere attivamente il bambino nella scelta della montatura e del colore degli occhiali, perché per indossarli regolarmente è essenziale che si senta contento e a proprio agio nel processo di accettazione del difetto visivo.

Motiva il tuo bambino a indossare gli occhiali scegliendo una montatura adatta all’anatomia del suo viso e, soprattutto, con lenti di materiale infrangibile, perché i bambini devono essere liberi di correre e giocare senza paura di rompere le lenti!


Come scegliere le lenti giuste

Le lenti hanno un’importanza cruciale per correggere il difetto nel modo migliore e aiutare il bambino a vedere in modo nitido e ottimale. La salute viene prima di tutto.

Le caratteristiche delle lenti ideali per il tuo bambino:

  • Sottili e resistenti, affinché il tuo bambino possa giocare e divertirsi senza il rischio di infrangerle.
  • Antiriflesso, per ridurre i bagliori della luce riflessa sulla lente
  • Protezione dai raggi blu, per filtrare i raggi blu dei dispositivi elettronici che affaticano la vista e ridurre le radiazioni di smartphone, tablet e computer.
  • Protezione UV inclusa, dal momento che i bambini sono spesso all’aperto e giocano alla luce del sole è importante proteggerli dai raggi dannosi UVA e UVB. La lente ideale è dotata di una speciale protezione per le diverse situazioni atmosferiche, dai raggi del sole al cielo nuvoloso o parzialmente coperto.

I rischi dell’esposizione ai raggi UV nei bambini e come proteggerli

Un’esposizione eccessiva ai raggi UV non fa bene a nessuno, neppure ai bambini. Anzi, i bambini sono la categoria più esposta, specialmente quando trascorrono molto tempo all’aperto. Gli occhiali da sole sono infatti vivamente consigliati già in età pediatrica.

Così come proteggiamo la pelle dei bambini con la crema solare, è opportuno proteggere anche i loro occhi, soprattutto nei luoghi dove la luce solare riflette molto come in alta montagna, sulla neve, al mare o in barca. È molto importante quindi salvaguardare la vista dei bambini con occhiali da sole, anche in assenza di disturbi visivi.
Se il bambino porta già occhiali correttivi, potrai scegliere anche lenti fotocromatiche che garantiscono comfort visivo in qualsiasi condizione di luce e atmosferica.




OTTICA CAPELLO

Spinea

Via Roma, 10/A - 30038

Tel. 041 991375 - spinea@capellocentrivista.it